Cos’è un codice DataMatrix?

Un codice DataMatrix è un codice a due dimensioni (2D) con una matrice ed è costituito da cellule o moduli bianchi e neri disposti in forma quadrata o rettangolare. Può contenere un gran numero di dati, elemento che lo differenzia dal tradizionale codice a barre, rendendolo un sistema di tracciabilità più esaustivo.

Il codice a barre, quello che tutti noi conosciamo, è costituito da un insieme di linee chiare e scure che rappresentano lettere, numeri o una combinazione di questi due elementi. Generalmente è accompagnato da un codice numerico (EAN) e serve a identificare un qualsiasi prodotto presente sul mercato. E’ un sistema efficace per articoli di consumo ma che potrebbe non bastare a identificare e tracciare un prodotto più complesso. Parliamo ad esempio di articoli appartenenti al settore aerospaziale, medicale, automobilistico e della difesa, in cui il semplice codice a barre non basta a veicolare tutte le informazioni necessarie a una corretta identificazione del prodotto. Cosa che invece fornisce un codice DataMatrix.

UTILIZZARE LA MARCATURA LASER PER I CODICI DATAMATRIX

Il sistema migliore per connotare un articolo o un suo componente con questo tipo di codice è la marcatura laser. Non solo perché si può applicare su diversi materiali come: plastiche, metalli e altri generi, ma anche perché consente di creare codici con un’estrema versatilità di caratteri ASCII e simboli necessari, che possono essere modificati direttamente dall’interno del software.

Altra caratteristica importante è la possibilità di incidere il codice anche ad una certa profondità sull’oggetto, rendendolo meno soggetto alla corrosione e quindi più resistente. Se hai bisogno di una macchina di marcatura laser per l’incisione di codici DataMatrix puoi rivolgerti a noi. Da Lasit abbiamo professionisti del settore in grado di seguirti nella scelta della macchina più adatta alla tue esigenze.  

Hai bisogno di più informazioni?

Compila il form accanto, lascia il tuo numero e ti richiamiamo SUBITO!

   Data di pubblicazione: 07/03/2018

TORNA SU