La marcatura laser nell’Automotive

L’Automotive è uno dei settori in cui la tracciabilità ricopre un ruolo centrale. Tenere sotto controllo l’enorme catena di produzione è di fondamentale importanza per aumentare la produttività e ridurre i costi. La tracciabilità è la richiesta principale del settore automobilistico, in cui la grande mole di pezzi che compongono le auto proviene da fornitori diversi.

Tutte le componenti automotive posseggono un codice di riconoscimento, che può essere un Barcode, un QRcode oppure un DataMatrix.  Attraverso questi possiamo risalire al produttore, alla data e al luogo di realizzazione, facilitando la gestione di eventuali problemi di funzionamento e riducendo il rischio di errori.

Marcatura laser

La marcatura laser è lo strumento di tracciabilità principale dei produttori di componenti automotive. Tutti i componenti in metallo e plastica dell’automobile richiedono la marcatura laser. Per questo motivo le soluzioni che LASIT ha sviluppato negli anni per questo settore sono più numerose che per qualsiasi altro.

La marcatura laser è indelebile e il contrasto è sempre elevato. Il laser più utilizzato è quello con sorgente a Fibra a luce infrarossa. La potenza varia dai 20 ai 100 Watt. Naturalmente con le marcatrici laser LASIT è possibile effettuare la lettura e il grading del codice DataMatrix marcato. Tutte i marcatori laser sono in grado di montare un sistema di visione.

Vuoi saperne di più? Scarica la Brochure

Scopri tutte le informazioni sulla marcatura laser per l'industria automotive.

Inviando questo modulo accetti la nostra normativa sulla privacy.

Le nostre migliori soluzioni personalizzate
per il settore automotive

LASIT si è specializzata nella produzione di sistemi chiavi in mano per l’Automotive. Siamo partiti da integrazioni con robot per la marcatura laser di particolari grezzi (pressofusi) per arrivare alla creazione di un sistema a singola stazione che realizza sia la marcatura che la prova tenuta sulle chiocciole del differenziale.

RotomakX
Una tavola rotante per raddoppiare la produttività: la marcatura automatica delle coppie coniche.

SCOPRI DI PIÙ

TowerShuttle
Il robot posiziona la scatola differenziale e lo shuttle la accompagna nel cabinet, il caricamento non è mai stato così semplice.

SCOPRI DI PIÙ

FlyFoilFeeder
Taglio e marcatura della TESA: un unico sistema automatico per ottenere pellicole pronte all’uso.

SCOPRI DI PIÙ

FlyRoller
Realizzata su misura nella meccanica e nel software per la marcatura laser dei dischi freno, con una rulliera per l’automazione del processo.

SCOPRI DI PIÙ

Sarema
Marcatura laser con robot di alberi motore: una marcatrice da primato per dimensioni e prestazioni.

SCOPRI DI PIÙ

RoboCel
Marcatura laser con robot di componenti pressofusi: una marcatrice da primato per dimensioni e prestazioni.

SCOPRI DI PIÙ

FlySwap
Tempo mascherato non è solo tavola rotante: LASIT lo rende trasversale per la marcatura e verifica dei pressofusi.

SCOPRI DI PIÙ

FlyPress
Due processi in una sola stazione: per chi produce turbocompressori la produttività raddoppia.

SCOPRI DI PIÙ

FlyGear
Marcatura automatica di coppie coniche e magazzini laterali con rulliera per il carico-scarico dei componenti.

SCOPRI DI PIÙ

Richiedi una Consulenza Gratuita

Un nostro esperto è pronto a rispondere alle tue domande e consigliarti la soluzione migliore per le tue esigenze.

Inviando questo modulo accetti la nostra normativa sulla privacy.

Vantaggi della marcatura laser per l’industria Automobilistica

Dinamicità dei dati

Possiamo collegarci al gestionale di fabbrica del cliente, al suo sistema MES-ERP. In questo modo riusciamo a gestire dati dinamici, lotti di produzione e le sequenze automatizzate di marcatura, anche complesse.

Automazione

La velocità e la gestione dei dati automatica si affiancano all’automazione meccanica. LASIT può integrare i suoi sistemi in qualunque linea produttiva e realizzare meccanicamente la struttura per garantire l’efficienza totale nella gestione della tracciabilità.

Qualità e durata

Nessun’altra tecnologia è precisa come la marcatura laser. E nessun altro risultato è duraturo come una marcatura. Questo ci porta direttamente al punto successivo, che è la sintesi di ciò che abbiamo già spiegato

DMXAutomotive-Lasit
Slide-metalli-img-min-01
SoftwareCustom-Landing-Automotive

Velocità

la marcatura laser è dinamica, automatica, precisa. Grazie all’automazione dei processi che LASIT è in grado di progettare, la fabbrica diventa più veloce.  Marcatura laser, verifica del codice, passaggio del componente allo stadio successivo della catena: tutto è al massimo dell’efficienza.

Software

il nostro software FlyCAD permette la generazione di tutti i codici, i quali rispettano le normative di riferimento. Siamo specializzati nella progettazione di software personalizzati. Questi sono realizzati per dialogare con il database aziendale o supervisor di linea e per le operazioni di recall automatico in base al codice marcato letto.

I Codici 2D: Marcatura laser

Tutti i Datamatrix marcati con i software LASIT utilizzano il sistema di correzione dell’errore ECC200, che è l’attuale standard industriale. Questo sistema supporta avanzati algoritmi di controllo e di correzione degli errori, permettendo la ricostruzione pratica fino al 30% dell’intera serie dei dati codificati. Ciò significa che anche quando il simbolo è per il 30% danneggiato esso è ancora leggibile, cosa che sarebbe impossibile utilizzando codici a barre lineari.

Codici2d-dmx1.jpg
Articolo-Tracciabilita-F01
dmx-lettura-grade-software
Codici marcati: differenza tra lettura e verifica

I lettori sono studiati per leggere i vari codici e possono essere utilizzati direttamente in linea grazie alla loro velocità. Le informazioni fornite ci permettono di controllare l’esattezza dei dati codificati e il rispetto dello specifico standard di formattazione.

I verificatori di codici, al contrario, assicurano che questi siano marcati correttamente e soddisfino una determinata soglia qualitativa rispetto ad una normativa di riferimento. Un verificatore richiede più tempo per analizzare un codice e genera più dati rispetto alla sola lettura, che esplicita solo i dati codificati.

Con alcuni tipi di lettore è possibile effettuare il grading della qualità del Datamatrix. Come per i verificatori, anche il grading tiene conto delle normative internazionali di riferimento ma è possibile ottenere il risultato in tempo reale consentendone l’utilizzo in linea. Non sono comunque dei verificatori in quanto sacrifica la calibrazione e le posizioni di illuminazione, ma consente comunque di avere un’indicazione importante sulla qualità di marcatura.

Gli standard di verifica attuali per i codici sono i seguenti:

  • Per i codici a barre 2D stampati su etichetta si applica l’ISO 15415.
  • Per i codici a barre 2D DPM si applica l’ISO/IEC TR 29158, anche noto come AIM DPM.
Marcatura laser su componenti pressofusi

La marcatura laser su componenti pressofusi è stata una delle sfide maggiori dei produttori di laser. Uno degli ostacoli principali è stato garantire la leggibilità del codice marcato dopo la sabbiatura e la pallinatura.

Questi processi sui componenti pressofusi sono molto invasivi. Per questo possono compromettere la qualità delle marcature laser realizzate prima. LASIT ha realizzato diversi test per garantire la qualità dei codici dopo la sabbiatura. Attraverso lo studio e l’implementazione dei parametri di incisione profonda siamo riusciti ad ottenere il risultato sperato. La marcatura laser LASIT resiste alla sabbiatura sui componenti pressofusi.

PRESSOFUSO-NEW-PAG-AUTOMOTIVE
tasto-laser-day-night
Marcatura laser su componenti retroilluminati

I componenti retroilluminati sono presenti in tutte le automobili. Sono i pulsanti della radio, dell’aria condizionata o dei finestrini. questi sono realizzati con il laser, attraverso un processo che si chiama ablazione selettiva.

La tecnologia per questa marcatura laser particolare utilizza un raggio laser concentrato per rimuovere uno o più strati di vernice fino a che il colore desiderato non è visibile. La superficie trasparente si illumina mostrando il simbolo del pulsante o del componente di riferimento. Per questa tipologia di applicazione è necessario che il raggio laser non rimanga troppo tempo sul materiale per non bruciarlo.

I laser migliori sono quelli con impulsi molto brevi (da 2 a 10 ns) e picchi di potenza molto elevati.

I Nostri Vantaggi

Fornitore Unico

Nessun intermediario,
dal design alla realizzazione

Interfaccia

Protocolli PROFIBUS,
PROFINET e PROFIsafe

Integrazione

Integrazioni con
sistemi MES/ERP

Industria 4.0

Interazione database aziendali per l’industria 4.0

Sistemi di Visione

Centraggio automatico, verifica e grading codici 2D, riconoscimento OCR

Sistemi Laser

Per ogni applicazione e integrazione in catene produttive
Automotive-sector-02

Fornitore Unico

Nessun intermediario,
dal design alla realizzazione

Interfaccia

Protocolli PROFIBUS,
PROFINET e PROFIsafe

Integrazione

Integrazioni con
sistemi MES/ERP

Sistemi di Visione

Centraggio automatico, verifica e grading codici 2D, riconoscimento OCR

Industria 4.0

Interazione database aziendali per l’industria 4.0

Sistemi Laser

Per ogni applicazione e integrazione in catene produttive