Sistema di visione artificiale,
l'importanza di utilizzarlo con la marcatura laser

Il progresso tecnologico nel campo della marcatura laser ha reso questi sistemi nel tempo sempre più precisi ed efficaci. Oggi è possibile aggiungere ai macchinari laser applicazioni che garantiscono un’elevata qualità di marcatura, come il sistema di visione artificiale che permette di:

  • Automatizzare il processo di marcatura
  • Ottenere una precisione estrema
  • Garantire marcature di alta qualità

Per comprendere di cosa stiamo parlando, è importante analizzare gli elementi che compongono un sistema artificiale:

  • Una telecamera per l'acquisizione delle immagini
  • Un software integrato
  • Un sistema di illuminazione

I nostri marcatori laser possono essere dotati di un sistema di visione artificiale su richiesta. Questo strumento nasce prendendo ispirazione dall’apparato visivo umano. I nostri occhi ricevono tramite la retina il segnale visivo che è trasmesso all’encefalo attraverso il nervo ottico e la corteccia visiva elabora il segnale. Così, attraverso una serie di processi automatizzati, il sistema di visione artificiale consente di creare un modello approssimato del mondo reale (3D) partendo da immagini bidimensionali (2D).

Analizziamo con precisione il funzionamento di questo processo:

  • Generazione dell’informazione:

caratterizzare fisicamente in modo visivo ciò che interessa il controllo in oggetto

  • Acquisizione delle immagini

trasferire l’informazione grafica in una serie di punti digitalizzati sul computer

  • Elaborazione delle immagini

è la fase di estrazione delle caratteristiche che interessano il controllo e la loro valutazione quantitativa

  • Interpretazione automatica dei risultati

attraverso una serie di criteri di scelta e controllo devono arrivare a un risultato univoco e automatico

Sistema di Visione TTL

Il sistema di visione TTL (Through The Lens) è la soluzione ideale per il centraggio della marcatura su particolari di piccole dimensioni e per rileggere codici 2D (DMX, QR) a una velocità elevata poiché non c’è necessità di spostare né il laser né la telecamera. Questo è possibile grazie alla luce che, provenendo dal particolare, è convogliata sul sensore della telecamera sullo stesso percorso del raggio laser. Il campo di vista con l’area da ø140 è di 21x16mm. L’illuminatore circolare integrato offre una chiara vista di tutta la zona inquadrata ed è possibile regolarne l’intensità.

Play Video

Sistema di Visione Laterale

Il sistema con telecamera laterale offre un campo di vista molto più ampio, mantenendo, però, tutte le caratteristiche del sistema TTL. Il programma sposta gli assi automaticamente per posizionare la telecamera in linea con il campo di marcatura per cui l’operatore si deve solo concentrare sull’applicazione. Anche in questo caso l’illuminatore circolare integrato offre una chiara vista di tutta la zona inquadrata e può essere regolata l’intensità.

Play Video
Data di pubblicazione: 28/11/2018
TORNA SU