I sistemi di marcatura laser con la visione artificiale

Cos’è la marcatura laser?

La distinzione di prodotti industriali avviene tramite un sistema di marcatura, che può far uso di diverse tecnologie: a getto d’inchiostro, a micro-percussione, a laser.
La marcatura laser, in particolare, è il sistema più conveniente in quanto permette una serie di vantaggi come la tracciabilità del prodotto, una maggiore automatizzazione delle operazioni di controllo dei prodotti e una maggior velocità di esecuzione e sicurezza di tali processi.

Quali sono i vantaggi
della marcatura laser?

La marcatura laser nel tempo ha sostituito differenti modalità di marcatura come la serigrafia, la stampa a caldo, la punzonatura e la micro-percussione. Il motivo per cui il sistema di marcatura laser ha avuto un rapido successo è dovuto a questa serie di vantaggi:

  • Versatilità, il laser può essere utilizzato su materiali sia metallici che plastici, qualsiasi sia la loro forma e durezza;
  • Elevata definizione, garantita da un raggio laser dal diametro delle dimensioni di centesimi di millimetro;
  • Distanza tra marcatore e superficie da marcare, questo garantisce superfici integre non intaccate da alcuno strumento di marcatura.

Cos’è la visione artificiale?

La visione artificiale è una serie di processi che permette la riproduzione in 3D di un oggetto o di un contesto a partire da un’immagine in 2D. Tecnicamente ha lo scopo di riprodurre quanto viene visto dall’occhio umano…e oltre.

I sistemi di visione artificiale, infatti, sono anche in grado di operare oltre lo specchio della luce visibile, grazie a sensori che consentono di “vedere” in infrarosso, raggi X, ultravioletto e in tutto lo spettro della luce. Per creare un sistema di visione artificiale c’è bisogno di una macchina dotata di componenti meccanici, elettronici e ottici, in grado di poter svolgere le varie fasi di acquisizione ed elaborazione delle immagini.

I sistemi di visione artificiale vengono utilizzati in molti contesti, soprattutto per automatizzare i diversi controlli di prodotti. Uno dei contesti nei quali viene applicato è quello della marcatura laser.

Visione artificiale
e marcatura laser

La visione artificiale e la marcatura laser, per quanto apparentemente distanti, vengono utilizzate insieme in diversi settori, come quello alimentare, farmaceutico o quello relativo al confezionamento dei prodotti.
La visione artificiale, infatti, permette l’acquisizione e l’analisi di determinate immagini in modo da procedere al riconoscimento delle stesse. Questo, nel campo della marcatura laser, rende possibile un riconoscimento in automatico degli elementi incisi.
L’uso combinato di queste tecnologie permetterà di velocizzare una serie di processi, soprattutto quelli legati al controllo e al riconoscimento dei prodotti.

Hai bisogno di più informazioni?

Compila il form accanto, lascia il tuo numero e ti richiamiamo SUBITO!

   Data di pubblicazione: 18/04/2018

TORNA SU