Come si valuta la qualità di un diamante?

Per poter valutare la qualità di un diamante senza essere un professionista è necessario disporre di alcune informazioni che si trovano sul certificato. Va da sé che un certificato ha valore solo se è riconosciuto dalla professione.

I certificati HRD (Diamond High Council – Hoge Raadvoor Diamond), GIA (Gemological Institute of America), IGI (International Gemological Institute) godono in Francia e in tutta Europa di un’eccellente reputazione. Il laboratorio EGL tratta la maggior parte dei diamanti del mondo in termini di volume, ma è meno rigoroso degli altri.

HDR

Per marcare i diamanti con l'utilizzo del laser, HRD Antwerp utilizza la tecnologia a onde corte ad eccimeri di alta qualità. Non può essere visto ad occhio nudo e di conseguenza non influenza l'aspetto o il valore fisico del diamante. La marcatura laser può essere utilizzata per abbinare il tuo diamante e il relativo rapporto di classificazione o per personalizzarlo con  un messaggio o un logo personale.

GIA

Il rapporto di valutazione del diamante GIA include una valutazione delle 4C - Colore, purezza, taglio e peso in carati - insieme a un diagramma grafico delle sue caratteristiche di chiarezza e una rappresentazione grafica delle proporzioni del diamante. Per i diamanti tondi taglio brillante standard che cadono nella gamma di colori da D a Z, il rapporto include anche un grado GIA Cut.

Hai bisogno di più informazioni?

Compila il form accanto, lascia il tuo numero e ti richiamiamo SUBITO!

TORNA SU