Nuova TowerBelt

Marca e Incidi a basso costo prodotti di largo consumo

La nuova TowerBelt è un marcatore laser pensato per incidere prodotti a largo consumo e basso costo, come ad esempio i componenti elettrici, quali connettori, interruttori, e prese elettriche.
È un marcatore innovativo equipaggiato con un doppio sistema: un nastro trasportatore a battute fisse per incidere i pezzi in automatico e un piano che può essere posizionato nel vano marcatura per lavorare in modo tradizionale.

Le sue principali caratteristiche sono:

  • Doppia modalità di funzionamento: può marcare sia in maniera statica che in maniera automatica;
  • Due modalità per la marcatura automatica:“marking on step” e “marking on fly”;
  • Sistema di sensori per individuare e marcare automaticamente i particolari.

TI INTERESSA UN SISTEMA SIMILE?

Richiedi un preventivo gratuito e senza impegno!

Modalità automatica: l’innovazione che aumenta la produttività

Per l’utilizzo in automatico del conveyor è prevista una doppia modalità di marcatura: la prima è detta “Marking On Fly” (MOF), in cui il nastro scorre senza fermarsi ed i particolari vengono marcati “al volo”, mentre la seconda è chiamata “Marking On Step” (MOS), e consiste nel fermare il nastro trasportatore ogni volta che un pezzo si trova in posizione di marcatura.
Una volta marcati, i componenti vengono scaricati direttamente in un apposito cestello posizionato alla fine del conveyor.

Sistema di sensori per il riconoscimento e il centraggio del pezzo

Sul nastro trasportatore sono presenti delle battute fisse che l’operatore utilizzerà per posizionare correttamente i particolari.
Subito prima del vano di marcatura sono invece posizionati due sensori che “leggono” l’effettiva presenza del pezzo e trasmettono l’informazione al sistema che, conoscendo l’interasse tra le battute e la velocità di trasporto del conveyor, riesce ad incidere on fly in maniera molto precisa e centrata anche senza l’aiuto di un sistema di riconoscimento pezzo.

Modalità manuale: incisione laser tradizionale

TowerBelt è dotata di un piano di lavoro sovrapponibile per poter incidere particolari diversi da quelli adatti alla marcatura automatica. Il piano è in alluminio anodizzato duro con foratura a passo ø8H7/M6, ed è predisposto per il fissaggio di dime di varie dimensioni. In modalità manuale la macchina ha le stesse funzionalità di un marcatore TowerMark: l’asse Z, con corsa di 450 mm, è ideale per marcare particolari alti ed è completamente programmabile attraverso il collaudato sistema FlyCad di LASIT.
Le dimensioni dell’area di marcatura variano in base alla focale della lente installata: a seconda delle esigenze si possono ottenere aree di marcatura del diametro di ø140mm o ø220mm.
In opzione è prevista l’aggiunta di un asse X con corsa di 500 mm che permette la marcatura di pallet di più particolari, aumentando notevolmente la produttività.

CHIAMAMI

Lascia qui il tuo numero e ti richiamiamo SUBITO!

VUOI SAPERNE DI PIÙ?

Compila il modulo per avere ulteriori informazioni!

   Data di pubblicazione: 16/03/2017

TORNA SU